Quando serve la ginocchiera?

Quando serve la ginocchiera

Sono tante le motivazioni che portano a dover indossare una ginocchiera per un periodo di tempo più o meno breve. Questo dispositivo non serve solo per trattare le lesioni, ma diventa indispensabile anche in caso di distorsioni e per curare l’instabilità della rotula.

Se anche tu devi portare una ginocchiera, così come prescritto dal tuo medico, continua nella lettura per scoprire ogni utile informazione e quando bisogna ricorrere a questo genere di ortesi.

Tutori per il tuo ginocchio: aspetti generali

Per poter ripristinare la funzionalità del tuo ginocchio in alcuni casi è importante indossare una ginocchiera apposita, grazie alla quale riuscirai ad avere il pieno controllo dei movimenti del corpo. In mancanza potresti peggiorare in modo significativo il tuo stato di salute e di conseguenza non superare il trauma subito.

In caso di lesioni e distorsioni è quindi importante ricorrere ad un aiuto esterno che si rivela confortevole a contatto con la pelle, in quanto realizzato con un tessuto elastico, morbido e molto leggero.

Una buona ginocchiera dovrà avere tutta una serie di caratteristiche per poter svolgere un’azione di compressione mirata, senza stringere e compromettere di conseguenza la circolazione del sangue.

In genere è sempre meglio preferire un modello che presenta un foro rotuleo che serve a risolvere con successo moltissime problematiche, come ad esempio le tendiniti, patologie che interessano la cartilagine o infiammazioni varie.

Tipologie di ginocchiere disponibili

L’assortimento delle ginocchiere oggi disponibili in commercio è piuttosto vasto e variegato, per questo bisogna prestare massima attenzione in fase di scelta, evitando modelli che non sono adatti al caso specifico. Non tutte le ginocchiere sono uguali. Ad esempio, un modello come il Genufit 15 di Ro+Ten (qui alcune immagini) è solitamente usato in caso di gonartrosi o per trattare i postumi di traumi distorsivi in caso di ginocchio non operabile.

Si tratta di un prodotto molto versatile, abbastanza confortevole e che offre tutta una serie di vantaggi quando usato con una certa costanza. Per prima cosa è realizzato con uno speciale tessuto altamente traspirante ed è anche provvisto di una particolare chiusura per regolare il fit in base alle necessità.

Quanto alla struttura, questa è di tipo tubolare e integra delle aste per favorire la guarigione e mantenere la posizione corretta del tuo ginocchio. Un giorno dopo l’altro, pertanto, potrai riscontrare un miglioramento delle tue condizioni e curare definitivamente il trauma subito.

Bisogna poi far presente che indossare questo tipo di ginocchiera vuol dire poter contare sulla piena libertà di movimento, per cui potrai contare anche sull’uniforme distribuzione delle pressione, così da contrastare il continuo dolore. Insomma, siamo di fronte a una ginocchiera molto più strutturata rispetto a quelle che si vedono in giro, ma che deve essere sempre indossata seguendo le prescrizioni del tuo medico o dello specialista, così come avviene con qualsiasi tipo di ortesi.

Altre cose da sapere sulle ginocchiere

Quando compri una ginocchiera potresti considerare il modello appena descritto che si caratterizza per via del design anatomico e sottile, in modo da consentire un adattamento ottimale con le tua articolazione.

I punti di forza, oltre al tessuto piacevole a contatto con la pelle, sono di certo la possibilità di regolare il fit e il foro rotuleo con lo stabilizzatore, grazie al quale potrai ripristinare più velocemente il movimento dell’arto. La presenza delle aste, inoltre, limiterà opportunamente la flessione, quindi non si presenta il problema di assumere una posizione scorretta.

Vale quindi la pena investire nell’acquisto di una ginocchiera di alta qualità, rifinita con grande cura in ogni più piccolo particolare, anche per ciò che riguarda i profili, che sono morbidi ed elasticizzati. Attraverso questo accessorio, da scegliere in diverse misure, potrai anche fronteggiare con successo i postumi di un trauma. Da segnalare, infine, anche il buon rapporto qualità-prezzo, se paragonato alle altre soluzioni tradizionali e oramai obsolete.

You may also like