La classifica dei rum più venduti online

La classifica dei rum più venduti online

Per gli esperti confondere il rum con il ron può essere un peccato gravissimo, così come non conoscere la differenza tra questi due distillati ed il rhum. Effettivamente ron, rum e rhum sono e non sono la stessa cosa dal momento che provengono da una cultura e una distillazione decisamente differente. Per questo cercando fonti attendibili online su quali siano i distillati da canna da zucchero più venduti online ci ha portato a scoprire classifiche che non sono poi così affidabili, dal momento che vi figurano rum, rhum e ron come se fossero la stessa cosa.

Una premessa doverosa

Per la precisione nella nostra classifica abbiamo usato il termine con cui tutti sono soliti riferirsi a questo distillato, senza preoccuparsi troppo della materia prima distillata e della sua provenienza. Abbiamo quindi dato al termine “Rum” un significato generico, così come avviene in ambito commerciale e abbiamo cercato quali sono le bottiglie più apprezzate online, scrollandoci di dosso il “senso di colpa” per questa inesattezza semantica che farà arricciare il naso agli esperti degustatori.

È a loro che rivolgiamo questa premessa doverosa sperando in un perdono senza rancore, con la promessa che parlare di rum, ron e rhum sia comunque un buon punto di partenza per accrescere la popolarità e l’attenzione che questo distillato merita. Veniamo dunque al sodo e cerchiamo di capire quali sono i distillati di succo vergine di canna da zucchero o di melassa più richiesti online.

Lo Zacapa direttamente dal Guatemala

Lo Zacapa è un “ron” agricolo perché non prevede il ricorso a canna da zucchero o melassa che è sostituita dal succo di canna puro detto anche “miel virgen”. Il nome “ron” deriva dalla zona di origine del distillato che, per l’appunto, è il Guatemala. Per la precisione un ron si produce in alambicco continuo  e invecchiamento in botti caramellizzate con un procedimento detto “spagnolo”.

Altra curiosità risiede nel fatto per cui l’invecchiamento avviene a 2300 metri sul livello del mare, presso Quetzaltenango, un centro urbano sugli altipiani guatemaltechi. Il clima fresco e l’invecchiamento lento a minima evaporazioni fanno sì che il ron si mescoli con le essenze del legno, dando vita ad un prodotto unico nel suo genere. Zacapa è un nome celeberrimo nel mondo del distillato per cui merita sicuramente il primo posto di questa classifica. Se cerchi un buono Zacapa troverai una vasta selezione di rum online sul sito SaporideiSassi.it

Il Don Papa: il melting pot delle culture del mondo

Il Don Papa è un rum che mescola l’animo delle Filippine alla passione dell’inglese Stephen Carrol ma che è imbottigliato in vetro francese, con tappo di sughero portoghese e etichetta stampata in Italia ma disegnata in America. Nel Don Papa, quindi, c’è l’ingegno e la capacità di tante culture che, messe assieme, danno vita ad un rum eccezionale e di grande risonanza mondiale.

Il Don Papa ha dato alle Filippine la possibilità di sfruttare meglio le ingenti quantità di piantagioni di canna da zucchero, spesso trascurate e lasciate al loro destino. Il rum è stato lanciato solamente nel 2012 ma in breve tempo ha conquistato il mercato delle vendite online grazie alla caparbietà del suo fondatore che ha saputo mettere a frutto tutte le sue capacità imprenditoriali.

Il rum da cocktail: l’Havana Club

Infine tra i rum più cercati e acquistati online c’è Havana Club, una celebre marca che produce presso Santa Cruz del Norte, in Havana, e distribuisce le proprie bottiglie tramite la multinazionale francese Pernod Ricard.  Il marchio fu creato nel 1878 per celebrare il bar di l’Avana da cui prende il nome. Da allora l’azienda si è fatta strada non tanto nel mondo della degustazione gourmet, quanto piuttosto in quello dei bar e dei cocktail. Pertanto nonostante certe bottiglie di Havana Club siano piuttosto pregiate e costose il marchio è conosciuto e commercializzato come spirit da cocktail. Da un punto di vista organolettico ci troviamo dinanzi ad un distillato dai tratti sicuramente molto “pop” ma che ha saputo comunque portare ovunque nel mondo un prodotto valido, ottimo come abbinamento e, per alcune bottiglie, perfetto anche per la degustazione in solitaria. 

You may also like