Gli ottimi risultati del settore abbigliamento online

Gli ottimi risultati del settore abbigliamento online

La vendita abbigliamento online è uno dei settori più attivi dell’e-commerce B2C in Italia. Si può notare, infatti, come il confronto con altre tipologie di commercio con vendita di prodotti sia online che diretta in negozi fisici, i siti web di abbigliamento hanno un volume di transizioni maggiore. Vediamo ora nel dettaglio quali sono i punti di forza che hanno permesso di ottenere questi risultati estremamente soddisfacente.

Abbigliamento online: un successo italiano

Osservando i dati del passato 2019 per quanto riguarda la vendita di abbigliamento, si nota un +16% in confronto dell’anno precedente, quindi un aumento di vendite consistente che si traduce in un incremento di ricavo che da 2,8 miliardi raggiunge i 3,3 miliardi di euro.La moda rappresenta il terzo settore merceologico per valore di acquisti e-commerce sul territorio nazionale, superato da Turismo e Informatica.

Un ottimo risultato che si può attribuire in particolare modo a due fattori:

i prezzi, in quanto la vendita di articoli online consente costi di gestione minori per il commerciante che può quindi mantenere il prezzo dell’abbiagliamento proposto più basso rispetto ad una classica boutique fisica;

il servizio offerto dall’e-commerce che comprende un insieme di numerose attività quali la possibilità di rendere e sostituire il prodotto in modo semplice e gratuito, possibilità di acquistare da diversi dispositivi e tempistica di consegna breve.

Acquisti fashion online

Ma cosa acquistano maggiormente gli utenti degli shop online? Tra le scelte più gettonate vi sono gli articoli di mass market, ovvero tutti i capi di abbigliamento abitualmente acquistati; prodotti fashion luxury, quindi capi di alta moda e accessori di lusso; abbigliamento sportivo sia per uomo che per donna per fitness ed altri tipi di sport oltre agli accessori utili e alla moda.

Il tipo di prodotto più acquistato tra gli e-commerce sono proprio i capi di abbigliamento in generale. Subito dopo seguono le calzature nelle diverse tipologie: eleganti, casual o sportive. All’ultimo posto della classifica degli articoli più acquistati online si trovano gli accessori che possono riguardare il settore della pelletteria, quindi borse, borselli e portafogli oppure la gioielleria sia preziosa che bigiotteria.

Anche se l’abbigliamento da donna rappresenta una fetta importante degli acquisti effettuati negli shop online, si sta sempre più sviluppando anche il settore della moda maschile. Questa tendenza e l’aumentata richiesta di prodotti di qualità da parte dell’uomo, ha portato alla nascita e allo sviluppo di e-commerce specializzato che trattano esclusivamente abbigliamento maschile.

Come rendere un e-commerce un’attività di successo

Il settore dell’abbigliamento online è in continuo movimento, si tratta di un campo dinamico che può riservare alcune insidie di cui bisogna tener conto. Una di queste è il fatto che i clienti non possono provare i capi di vestiario che acquistano né osservare e toccare con mano il materiale con il quale sono realizzati. Questi particolari sono fondamentali per far sì che l’acquirente decida di comprare un articolo. Come fare allora a fornire ai clienti la sicurezza e la sensazione positive che lo porterà a comprare con soddisfazione il prodotto proposto?

Micheal Scarpellini, fondatore del marchio Happiness ha creato e diffuso in tutto il mondo più di 20 milioni di articoli di moda portando il suo marchio a sbarcare anche in America. Per tutti coloro che vogliono seguire il suo esempio e incrementare le vendite, è possibile seguire il corso di Micheal Scarpellini per imparare tutti i segreti su come lanciare sul mercato il proprio brand sfruttando il Know How di chi ha trovato la formula per il successo.

You may also like