Costruire un campo da padel, la guida definitiva

Costruire un campo da padel, la guida definitiva

Il padel è uno sport nato in Sudamerica, più precisamente in Argentina, che negli ultimi anni ha raggiunto una popolarità incredibile in tutto il mondo, Italia compresa.

Ci sono alcune similitudini che legano il tennis al padel, ma quest’ultimo offre un’esperienza diversa nella quale ci si può divertire tra le sponde e si utilizza una racchetta estremamente più piccola rispetto a quella tradizionale da tennis.

Questo sport è diventato un fenomeno globale e sono sempre di più le persone che iniziano a giocare e non possono più farne a meno. In tutto questo il sogno di molti è quello di costruire un campo da padel, tenendo però in considerazione diversi fattori fondamentali per la buona riuscita dell’operazione.

Per fare tutto questo è consigliabile affidarsi ad un’azienda che realizza campi da padel e, a tal proposito, si possono avere maggiori informazioni e dettagli visitando questo link https://www.serviziediliroma.it/campi-padel-costruzione-e-realizzazione/.

Quindi, quali sono i passi necessari per la costruzione di un campo da padel? Quali sono le caratteristiche fondamentali di cui tenere conto? Lo scopriamo all’interno di questo articolo.

Realizzare il progetto

Quando si vuole costruire qualcosa la prima cosa da fare è la realizzazione di un progetto. Anche nel caso di costruzione di un campo da padel è dunque necessario progettare nei minimi particolari, con l’assistenza di un geometra e comunque di un tecnico professionista, ogni singolo aspetto.

Ovviamente il primo passo riguarda la fattibilità, ovvero capire se in quella determinata area è possibile o meno costruire un campo da padel. Si tratta di un’operazione fondamentale e che deve essere eseguita da un professionista il quale conosce la presenza di eventuali vincoli che possano ostacolare la costruzione del campo da padel.

Nel momento in cui si ottiene l’autorizzazione a procedere da parte del Comune bisogna passare alla fase nella quale effettuare una perizia geologica, indispensabile per verificare le condizioni del suolo, l’eventuale presenza di ostacoli, tubature e quant’altro.

Il massetto

Terminata la fase preliminare si può finalmente procedere con la posa del massetto, ovvero la parte probabilmente più importante del campo da padel. In questo senso è assolutamente fondamentale optare per un massetto di qualità, altrimenti si rischia di vederlo rovinato nel giro di poco tempo.

Il massetto non è altro che la base del campo, sopra la quale sarà poi messo il tappeto. Un massetto deve essere posizionato esattamente in piano, non deve avere alcun avvallamento e utilizzare il materiale giusto.

Vetrate, tappeto e rete

Tra gli elementi più importanti per la costruzione di un campo da padel ci sono le vetrate, il tappeto e, infine, la rete. Analizziamo nel dettaglio queste tre caratteristiche:

Vetrate

Prima di tutto occorre fare una premessa, ovvero per ottenere l’idoneità un campo da padel deve utilizzare vetro temperato. In alcuni rari casi si possono utilizzare altri tipi di materiale, ma ormai la stragrande maggioranza dei campi da padel utilizza, appunto, il vetro.

Anche in questo caso bisogna assolutamente dare priorità alla qualità del vetro e il relativo montaggio in quanto il vetro deve essere perfettamente ancorato al telaio, in questo modo si possono evitare fastidiose vibrazioni.

Tappeto

L’elemento cardine di un campo da padel è senza dubbio il tappeto e anche sotto questo punto di vista esistono numerose possibilità in base al tipo di materiale e così via.

Ad ogni modo il nostro consiglio è quello di avere un tappeto creato appositamente in base al tipo di giocatori che frequenteranno il campo da padel. Dunque questa è una fase molto delicata che può davvero determinare il successo dell’operazione.

Rete

Ed infine bisogna scegliere la rete giusta oltre, ovviamente, ai vari accessori e all’illuminazione che deve sempre essere impeccabile.

Ovviamente bisogna prestare attenzione anche alla sabbia che dovrà essere posata sul tappeto, distribuendola in maniera uniforme per evitare eventuali accumuli.

You may also like