Blogging: cos’è e perché è importante farla

Blogging: cos’è e perché è importante farla

Il blogging è una serie di attività legate alla gestione di un blog. Il blogging oggi è largamente diffuso e praticato per aumentare la visibilità e la “reputazione” dei siti. Le tecniche di blogging sono trasversali e versatili, adatte a qualunque settore le si voglia applicare. La gestione di un blog nella sua interezza è un’arma fondamentale per raggiungere diversi obiettivi di visibilità. Non è un’attività semplice, richiede tempo e costanza e solitamente i primi risultati iniziano a farsi vedere a distanza di circa 6 mesi.

Blogging: caratteristiche fondamentali

Perchè un blog abbia successo e porti di conseguenza dei benefici al sito ospitante, non deve essere improvvisato. Necessita di un attento e ponderato studio che parte, innanzitutto, dal capire e conoscere il target al quale si rivolge.

Un blog non può semplicemente essere una serie di articoli redatti a caso, su argomenti disparati e incoerenti e pubblicati quando e se la voglia lo consente. Prima di iniziare a scrivere è doveroso chiedersi a chi si rivolgerà quell’articolo e cosa deve contenere per essere utile al pubblico di riferimento. Il target è la chiave del successo di un blog. Individuato l’audience più adatto significa investire nelle relazioni che, con il tempo, permetteranno di ottenere una buona posizione sui motori di ricerca. Il valore aggiunto di un blog ben fatto, sono le relazioni.

La suddivisione in categorie

L’ordine e l’organizzazione sono amici del successo. Il blog crea una sequenza temporale dei vari obiettivi prefissati, attraverso il susseguirsi di specifici articoli. Per questo motivo è importante che il blog venga correttamente suddiviso in categorie, per fare ordine e dare un senso strutturato a tutto quello che conterrà. Questo permette ai lettori di orientarsi meglio e di trovare subito gli argomenti di maggior interesse.

Il calendario editoriale

Il punto nevralgico dell’attività di blogging è il calendario editoriale. Come detto in precedenza la pubblicazione degli articoli deve avere un senso, sia lato temporale, sia lato comunicativo. É necessario quindi stabilire a priori un calendario editoriale con il quale programmare in anticipo le uscite e i contenuti del blog. Questo permetterà un lavoro più snello ed efficace a livello comunicativo.

Quantità, qualità e costanza

l’attività di blogging funziona molto bene solo se è ben strutturata, organizzata e, soprattutto costante. Le pubblicazioni devono essere costanti e mantenute nel tempo per garantire ai lettori una certa stabilità e riuscire a fidelizzare perché ritenuti affidabili. Anche il numero delle pubblicazioni è molto importante. La quantità, legata alla qualità dei contenuti, crea costanza e fidelizza i lettori. Ma il numero di articoli da pubblicare non è importante al solo vantaggio dei lettori. Lo è ancora di più nei confronti dei motori di ricerca. Aumentare il numero dei contenuti di un sito, significa “dare in pasto” al motore di ricerca sempre più materiale da scansionare e leggere, aumentando di conseguenza, le possibilità di essere trovati sempre di più nelle ricerche degli utenti.

Blogging + SEO

Le attività di blogging devono essere condotte di pari passo a quelle della SEO. Un blog deve essere scritto in un determinato modo rispettando tutte le eventuali regole SEO per agevolare il motore di ricerca nella lettura dei contenuti. Dalla ricerca delle parole chiave, alla lunghezza dei testi, al rispetto delle regole di formattazione, nulla può essere lasciato al caso.

You may also like