8 consigli per gestire la rosacea e altre malattie della pelle innescate dallo stress

8 consigli per gestire la rosacea e altre malattie della pelle innescate dallo stress

Se siamo onesti con noi stessi, abbiamo tutti un certo livello di stress; durante la epidemia del COVID 19 è diventata semplicemente parte della nostra vita quotidiana. Nessuno è immune a questo nuovo coronavirus o all’ansia che trasmette.

Ma lo sapevi che lo stress può influenzare più del tuo stato d’animo?

Può influenzare tutto il tuo corpo … sì, anche la pelle, i capelli e le unghie!

Come lo stress influisce sulla tua pelle

Quando si è stressati o ansiosi, il  corpo reagisce con gli ormoni “combatti o fuggi”: cortisolo e adrenalina. Questi ormoni sono utili in una vera emergenza: aumentano la concentrazione, il tempo di reazione e la forza.

Ma l’esposizione a questi ormoni dello stress per un lungo periodo di tempo può influire sulla salute generale e causare problemi alla pelle, come hanno dimostrato i dermatologi Humanitas https://www.humanitas.it/malattie/dermatite-da-stress

Le malattie della pelle che sono normalmente ben gestite possono riacutizzarsi quando si è stressati e se lo stress fa saltare il ritmo della beauty routine ci si può ritrovare con nuovi sfoghi e si può perdere il controllo della situazione.

Le riacutizzazioni possono persino renderti più stressato e innescare un circolo vizioso di preoccupazioni per il proprio aspetto.

Rosacea e altre condizioni della pelle innescate dallo stress

Ecco sette esempi di malattie croniche della pelle che possono essere innescate da “stress e ansia”.

  • Rosacea – Lo stress e la preoccupazione possono far sì che le persone con rosacea abbiano rash più pronunciati, il che a sua volta porta a un maggiore stress per il loro aspetto fisico.
  • Acne – Il cortisolo stimola il corpo a produrre più sebo, che conduce al peggioramento dell’acne.
  • Dermatite seborroica – La pelle secca e desquamata, con arrossamento e prurito associati, può aumentare durante i periodi di stress.
  • Psoriasi – Lo stress è un fattore importante nel causare o peggiorare i focolai di psoriasi a causa dell’aumento dei livelli di cortisolo.
  • Vitiligine: lo stress emotivo può contribuire al manifestarsi o alla diffusione della vitiligine.
  • Eczema – Lo stress è un noto fattore scatenante dell’eczema. Può peggiorare le epidemie.

Lo stress può anche causare sintomi acuti come disidratazione, eruzioni cutanee, orticaria ed esantemi febbrili.

8 modi per gestire lo stress

Sebbene lo stress non possa essere rimosso completamente dalla tua vita, puoi ridurne l’impatto sulla tua pelle gestendolo bene.

Mantieni la tua beauty routine, anche se ti senti stanco o stressato.

Mangia pasti sani e ben bilanciati e bevi almeno 2 litri di acqua al giorno.

Mantieni un atteggiamento positivo!

Pratica le tecniche di gestione dello stress. Puoi provare la meditazione, lo yoga o il tai-chi per gestire lo stress.

Fai esercizio. Può essere semplice come fare una passeggiata. Stare all’aperto nella natura è molto terapeutico.

Dormi almeno 7-8 ore ogni notte. È importante riposarsi a sufficienza!

Concediti il ​​permesso di allontanarti dallo stress per fare qualcosa che ti piace. Concediti un po’ di tempo per leggere un libro, fare un bagno rilassante o per un hobby.

Parla con un amico (o un terapista professionista) di ciò che ti sta stressando.

In caso di riacutizzazione

Se hai una riacutizzazione, è importante contattare immediatamente un professionista, come i dermatologi della clinica dermatologica online dcderma.com,   per programmare una visita online. Il professionista valuterà le tue condizioni e, se necessario, svilupperà un piano di trattamento adatto alle tue esigenze.

You may also like