Quale kit ricostruzione unghie professionale scegliere?

Quale kit ricostruzione unghie professionale scegliere

Oggi più che mai è molto di moda avere mani curate e belle, ma i trattamenti non si limitano a questo, poiché spesso a causa dell’uso che ne facciamo, le unghie si rovinano o si indeboliscono.

Il kit per fare la ricostruzione unghie (vedi qui https://www.aleascosmetics.com/kit-ricostruzione-unghie-professionale/) è un set per trattamenti estetici, talvolta di natura anche curativa che, usando materiali specifici e con varie tecniche, serve per coprire o allungare le unghie naturali per almeno 4 settimane.

Se sei alle prese con la decisione di acquistare un kit ricostruzione unghie professionale e non sai esattamente come sceglierlo, abbiamo realizzato qui per te una mini guida all’acquisto.

Cosa sapere prima di acquistare un kit ricostruzione unghie

Il kit per la ricostruzione unghie può essere tranquillamente acquistato online su vari siti specializzati oppure presso i rivenditori autorizzati in città.

La scelta deve ricadere sul modello che meglio risponde al metodo che desideriamo applicare e principalmente, all’interno troveremo prodotti come il gel, prodotto fondamentale all’interno del kit ricostruzione unghie acrilico professionale: lo troveremo in acrilico classico, a immersione o sotto forma di tubetto di acrygel. Troveremo anche pennello, primer, lime, tips o nail form, colla e taglia tip, sgrassante e pads in cellulosa. Nel caso dell’acrilico a immersione o classico non sarà necessaria la lampada UV o LED, mentre il cosiddetto fornetto unghie è necessario per fare il trattamento e può essere acquistato come kit ricostruzione unghie professionale completo o a parte.

Per quanto oggi siano tante le professioniste delle unghie, la confusione è ancora diffusa: perché le unghie possono essere perfette, a lungo nel tempo, sia che scegliate il kit gel, acrilico o semi-permanente, ma chi se ne occupa deve sapere puntare alla soluzione giusta per proprie unghie o quelle dei clienti.

Quale tecnica di ricostruzione unghie è la migliore?

Come già accennato, la tecnica deve essere scelta in base alle esigenze e caratteristiche delle unghie da trattare, forma, stato di salute della lamina ungueale, fragilità sono tutti criteri da valutare accuratamente.

La tecnica di ricostruzione unghie:

  • in acrilico richiede l’uso del polimero sull’unghia attraverso polvere acrilica e monomero:
  • in Gel UV/LED si realizza con l’uso di gel speciali che “asciugano” nelle lampade LED e UV e sono prive di odori e facili da fare;
  • con l’Acrygel adoperano gel in acrilico che consentono una ricostruzione delle unghie semplice e rapida con un prodotto pronto all’utilizzo, facile da modellare;
  • con acrilico a immersione è un sistema nuovo a 3 step che consente di riparare e rinforzare le unghie rovinate o spezzate. È un trattamento con kit ricostruzione unghia semplice da fare, inodore e che non richiede alcuna lampada, poiché asciuga all’aria in pochi minuti.

Come preparare l’unghia?

A prescindere da quale kit ricostruzione unghia sceglierete, una manicure classica prevede degli step fissi che sono la disinfezione delle mani e lo sgrassamento della superficie dell’unghia; bisogna poi dare la forma a quest’ultima con una limetta e usare uno spingi cuticole per rimuovere queste parti. La lima serve anche per togliere lo strato lipidico dalla superficie dell’unghia, ricordando poi di eliminare con cura la polvere emessa. Per un’adesione uniforme dei prodotti, bisogna poi usare un primer e farlo asciugare.

Il trattamento vero e proprio può essere eseguito con lampada LED o UV, oppure lasciando asciugare all’aria.

A prescindere da quale kit per unghie professionale sceglierete, la forma dell’unghia può essere fatta con appositi strumenti, come le carte millimetrate, le classiche tips, le dual tips o la tecnica a ponte per ricostruire unghie quasi assenti.

Ricostruzione gel e trattamento semi-permanente

Ricostruzione gel e applicazione di smalto semi permanente sono trattamenti simili ed entrambi da effettuare con lampada, ma in sostanza si tratta di due tecniche differenti.

Mentre il kit professionale ricostruzione unghie gel si applica attraverso la copertura o l’allungamento con un ispessimento dell’unghia naturale, lo smalto semi-permanente è un mero trattamento estetico che dura nel tempo rispetto al classico smalto, che non contempla di intervenire sulla struttura dell’unghia naturale. Il cosiddetto è usato per colorare le unghie ricostruite o naturali e dura sino a 4 settimane, anche in base alla velocità di ricrescita delle stesse e può essere ritoccato verso la seconda o terza settimana.

You may also like