Le saune a infrarossi : consumi ridotti e praticità

Le saune a infrarossi : consumi ridotti e praticità

Da diversi anni ormai, il mercato delle saune offre ampia possibilità di spunti e di scelta grazie alla vasta offerta di prodotti differenziati fra loro rivolti a soddisfare diverse esigenze.
Attualmente, oltre alla possibilità di disporre di saune professionali in centri specializzati che offrono tale servizio, si affianca l’opportunità di installare delle saune artigianali di indubbio valore estetico e funzionale anche in casa propria per poter godere liberamente ed indipendentemente dei benefici offerti da questa pratica in qualsiasi momento si desideri. Alla oramai ben nota sauna finlandese, oggi, si aggiunge la nuova tecnologia offerta dai modelli ad infrarossi.

Saune ad Infrarossi – come funzionano.

L’introduzione della cabine ad infrarossi ha rinnovato il concetto di sauna grazie al supporto delle ultime innovazioni tecnologiche disponibili, che hanno consentito di realizzare un prodotto capace di sfruttare la produzione di raggi infrarossi per generare calore.
Le saune ad infrarossi funzionano in assenza di stufe interne, tuttavia questo genere di apparecchi sono in grado di stimolare il riscaldamento dei tessuti corporei producendo sensazioni di benessere al pari della tradizionale sauna finlandese, senza provocare eccessiva perdita di liquidi e senza agire sulla stimolazione della sudorazione.

Il funzionamento della sauna ad infrarossi si basa sul trasferimento del calore attraverso la luce, sostanzialmente si tratta di fasci di luce non percettibili dall’occhio umano, quindi onde luminose con frequenza inferiore a quella del rosso.
La sauna ad Infrarossi sfrutta un principio di funzionamento similare a quello del raggio solare ed è in grado di trasferire calore al corpo in maniera del tutto naturale.

Gli apparecchi per la sauna ad Infrarossi basano il proprio funzionamento sull’utilizzo di particolari pannelli strutturati per generare fasci di luce in grado di scaldare il corpo in profondità, mantenendo comunque una temperatura ambiente costante e gradevole al fine di attivare i processi di termoregolazione corporea con notevoli effetti purificanti, oltre che numerosi altri benefici di vario del genere.

Sauna ad Infrarossi, benefici e praticità.

Le cabine a raggi Infrarossi producono un calore secco che è in grado di essere assorbito dal corpo in quantità maggiori rispetto alla sauna tradizionale, le temperature e le percentuali di umidità raggiunte dalla sauna ad infrarossi sono compatibili con un tempo di permanenza maggiore rispetto alla sauna tradizionale e non è sempre necessario ricorrere a docce fredde fra le sedute.

Questo tipo di cabina consente l’eliminazione di una maggiore quantità di tossine amplificando gli effetti benefici ottenibili.
Attraverso un uso mirato ed equilibrato della sauna ad Infrarossi è possibile riattivare la traspirazione cutanea e favorire la circolazione linfatica, inoltre il trattamento ad infrarossi può contribuire positivamente ai processi di rigenerazione dei tessuti per il ripristino di danni conseguenti a ferite, infiammazioni, contusioni.

Questo genere di trattamento può essere, pertanto, utile anche nel trattamento post-infortunio o di valido supporto nei trattamenti contro reumatismi e lombalgia contribuendo, inoltre, al miglioramento della circolazione sanguigna ed alla cura dell’epidermide attraverso l’eliminazione delle impurità. Sottoporsi a trattamenti di sauna ad infrarossi è un metodo rapido e semplice per alleviare lo stress e la stanchezza.
I trattamenti in cabine di calore tradizionali o in sauna ad Infrarossi, non si escludono a vicenda ma possono essere effettuati in maniera complementare osservando pochi specifici accorgimenti.


Le radiazioni ad infrarossi non sono dannose ed offrono ampia utilità, se utilizzate in maniera corretta adottando comportamenti idonei. Sarà quindi opportuno prestare attenzione al preriscaldamento della cabina ed evitare di rivolgere lo sguardo direttamente verso il radiatore IR, nonché rispettare i tempi di permanenza all’interno della cabina termica con particolare riferimento al proprio stato di salute.

E’ importante predisporre una equilibrata idratazione dopo la seduta in cabina.
La cabina ad infrarossi viene peraltro definita bagno di calore, ed ha la capacità di agire su determinate e specifiche zone del corpo come ad esempio le articolazioni oppure la schiena. Anche in questi casi il trattamento è in grado di alleviare il dolore e di produrre beneficio proprio al pari della esposizione ai raggi solari.

In aggiunta, i raggi infrarossi hanno la capacità di regolare la pressione sanguigna e sono coadiuvanti nella riduzione di stanchezza ed insonnia.
Alcuni studi hanno dimostrato che anche i sintomi collegati ad alcune patologie, come ad esempio il diabete di tipo 2, possono essere ridotti attraverso il supporto degli infrarossi. Occorre prestare attenzione alle potenziali controindicazioni nel trattamento ad infrarossi solo ed esclusivamente in presenza di specifiche situazioni, come ad esempio pre-esistenza di ferite o scottature, febbre o in caso di assunzione di determinati farmaci.

Sauna ad Infrarossi – consumi ridotti.

Forse, non tutti sanno che è una sauna ad infrarossi produce calore con temperature abbastanza basse, ovvero ricomprese fra i 30 ed i 50 gradi, di conseguenza appare chiaro che una sauna ad Infrarossi agisce con una temperatura ambientale ridotta almeno del 50% rispetto ad una tradizionale sauna finlandese con un conseguente risparmio sui costi di utilizzo.

Per coloro che desiderano ricavare una sauna su misura all’interno della propria abitazione, la scelta della variante ad infrarossi può rappresentare una soluzione ottimale in quanto i suoi consumi sono perfettamente compatibili con l’allacciamento ad un contatore domestico standard.

I consumi sono particolarmente ridotti in termini di chilowattora perché negli apparecchi ad infrarossi la dispersione del calore è estremamente contenuta, quindi è possibile ottenere la massima concentrazione di calore nella seduta con limitate risorse energetiche. La variabile più importante collegata ai consumi è rappresentata dalle dimensioni della cabina e quindi della capacità di contenere diverse persone, riscaldare uno spazio più ampio è ovviamente più oneroso.

Una cabina sauna finlandese o sauna ad infrarossi sapientemente realizzata in maniera artigianale in Italia, anche su misura, può essere collocata in diversi spazi. Sia all’interno che all’esterno dell’abitazione può offrire diversi benefici in termini di benessere e salute, ma anche una valorizzazione estetica degli ambienti personalizzabile in base ai gusti e alle esigenze personali.

You may also like