Frecce led moto: alta visibilità e design

Frecce led moto: alta visibilità e design

Sono sempre più diffuse tra gli amanti delle moto le frecce led. Andiamo insieme a scoprire perchè fare una scelta di questa tipologia per la propria due ruote acquistandole dopo aver fatto le giuste valutazioni grazie a sbk-italia.it e quali accortezze è bene prendere in considerazione al momento dell’acquisto.

Frecce led moto: per ottenere un’alta visibilità

La freccia è un elemento di fondamentale importanza per ogni mezzo di trasporto. Si ha infatti modo grazie alla freccia di far capire agli altri mezzi presenti su strada dove si ha intenzione di andare, in quale direzione, in quale strada stiamo per svoltare o in quale parcheggio o cancello stiamo per accedere. In questo modo è possibile evitare incidenti di ogni genere, che possono risultare anche piuttosto gravi.

Sì, la freccia è un elemento di fondamentale importanza. Come è facile capire da queste poche considerazioni che abbiamo fatto, se si tratta di una freccia ad alta visibilità tanto meglio ovviamente. Ecco, le frecce led moto permettono proprio di ottenere una visibilità elevatissima. I led infatti risultano molto più luminosi rispetto alle classiche lampadine.

Frecce led moto, per risparmiare soldi nel lungo periodo

I led hanno un altro asso nella manica, sono infatti le lampadine a maggiore risparmio energetico che siano oggi disponibili in commercio. Questo significa che hanno una durata eccellente a lungo nel tempo e che non è necessario sostituirle con frequenza. I vantaggi sono due. Se non è necessario sostituirle con frequenza, ecco che è difficile restare senza frecce mentre ci troviamo su strada, così che guidare la moto risulti sempre sicuro al cento per cento. Inoltre si ha modo di evitare di dover acquistare in continuazione frecce sempre nuove, così che nel lungo periodo sia possibile ottenere un risparmio davvero eccellente.

Frecce led moto: un piccolo dettaglio di design che può fare la differenza

Visibilità, sicurezza, risparmio energetico, risparmio economico, sono questi i motivi che devono indurci a scegliere le frecce led per la moto. Dobbiamo ammettere però che le frecce led permettono anche di migliore la resa estetica della nostra due ruote. Sono infatti frecce senza dubbio moderne, accattivanti, di grande tendenza. Ci rendiamo perfettamente conto che questo è un dettaglio di secondaria importanza, ma non è certo da sottovalutare. Dopotutto gli amanti delle due ruote acquistano la moto anche in base alla sua resa estetica, non solo in base alle sue performance.

Come scegliere la frecce led moto: l’omologazione

Detto questo, viene naturale chiedersi quali frecce led moto scegliere, dato in commercio ne esistono oggi innumerevoli versioni. C’è un solo dettaglio che è davvero importante prendere in considerazione, che le frecce led che si desiderano acquistare per la propria moto siano conformi al Codice della Strada, che siano insomma omologate. Controllare se le fresche scelte solo in possesso dell’omologazione è piuttosto semplice, deve infatti essere presente direttamente sul vetrino una E cerchiata. A seguito della È, deve essere presente un numero che indica lo Stato in cui la freccia è considerata omologata.

La scelta della giusta resistenza

Ma attenzione, c’è un dettaglio di cui non tutti parlano e che deve invece necessariamente essere preso in considerazione. Non è possibile montare le frecce led su moto in possesso di un impianto di stampo classico, non led, senza inserire anche una resistenza o un relay. Le frecce potrebbero infatti non funzionare oppure lampeggiare con eccessiva velocità, entrambi problemi in cui è bene invece non incorrere ovviamente.

Le moto che sono in possesso di un impianto da 6 watt, hanno bisogno di resistenze da 10 watt. Le moto che sono in possesso di un impianto da 10 watt, hanno bisogno di un impianto da 10 watt oppure possono scegliere un relay compatibile. Lo stesso per le moto che hanno un impianto da 21 watt, che possono infatti scegliere resistenze da 21 watt oppure un relay compatibile.

È molto più semplice ovviamente montare frecce led sulle moto che sono già in possesso di un impianto originale LED, anche se c’è comunque bisogno di una analisi tecnica preliminare prima di inserirle. Potrebbe infatti essere necessario anche in questo caso utilizzare una resistenza o relay.

È comunque doveroso ricordare che le resistenze e i relay sono semplici da trovare in commercio, spesso li hanno a disposizione anche i venditori di frecce led. Inoltre si tratta di un prodotto di basso costo, a portata di tutte le tasche, che non va ad incidere in modo eccessivo sulla spesa per la sostituzione delle frecce della propria moto.

You may also like