Cos’è l’e-learning e come può aiutarti a trovare lavoro

Cos'è l'e-learning e come può aiutarti a trovare lavoro

Hai mai sentito parlare di elearning?

Si tratta chiaramente di un termine inglese che tradotto in italiano significa apprendimento online.

Difatti le piattaforme di elearning altro non sono che siti sui quali puoi acquistare videocorsi sui più disparati argomenti e studiare dove quando e come vuoi.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione nell’ambito la formazione che, da oltre un decennio, ha interessato anche il settore universitario.

Molte università, infatti, accanto alla tradizionale offerta formativa costituita dai corsi in aula a tu per tu con i professori, propongono la possibilità di utilizzare piattaforme di elearning per laurearsi seguendo delle lezioni on Demand ( ossia fruibili in qualsiasi momento e non ad orari prestabiliti), per poi sostenere solo gli esami dal vivo in facoltà.

Ma non solo le università utilizzano il modello del elearning perché, online, oggi è possibile trovare un corso su qualsiasi argomento ci venga in mente di voler iniziare a studiare.

L’apprendimento online rappresenta un’opportunità straordinaria per accrescere le proprie competenze e soft skill da poter spendere anche nel mondo del lavoro.

L’importante è che il corso online rilasci quantomeno un attestato o una certificazione di frequenza.

In questo modo sarà possibile attestare le competenze acquisite attraverso il corso inserendo nel proprio curriculum vitae il certificato.

Come trovare lavoro grazie ai corsi di formazioni online

La formazione online facilità l’apprendimento di nuove competenze e ti permette quindi di accrescere le tue potenzialità da poter spendere nel mondo del lavoro.

Questo perché, seguendo almeno un concetto meritocratico, più si è competenti, maggiori sono le probabilità di trovare un lavoro o migliorare la propria posizione lavorativa già acquisita.

Quanto può costare un corso online?

Non esiste una prezzo di riferimento per un corso on-line perché tutto dipenderà dall’argomento, dalla complessità del corso, dal livello dei contenuti presenti nel corso stesso e infine anche dalla autorevolezza dell’autore.

Sulle piattaforme di e-learning, come la statunitense Udemy ad esempio,  puoi trovare centinaia di corsi in tantissime lingue differenti i cui prezzi, di solito, non superano le €150.

Di contro hai a disposizione decine e decine di video lezioni, il più delle volte create da professionisti del settore.

E cosa non da poco, puoi seguire il corso quando e dove vuoi da qualsiasi dispositivo, che sia un pc, un tablet o un cellulare.

Inoltre non c’è necessità di rispettare degli orari e dei giorni prestabiliti per seguire le lezioni.

Molti corsi presenti sulle piattaforme di elearning danno anche la possibilità di poter contattare direttamente il docente del corso per fare magari domande o chiedere delle delucidazioni su alcuni contenuti del corso.

L’e-learning sostituirà la formazione dal vivo?

Alla luce di quanto abbiamo appena detto, l’apprendimento online potrebbe davvero sostituire del tutto il metodo di formazione classico dal vivo in aula?

La tendenza attuale è quella di una perfetta integrazione e sinergia tra i due sistemi di apprendimento e formazione.

Questo perché seguire un corso online, se da una parte è più comodo e permette di incamerare un gran numero di informazioni nei momenti in cui siamo maggiormente predisposti a studiare,  dall’altra è carente dal punto di vista sociale e relazionale.

Il confronto dal vivo con il docente o con gli altri corsisti, risulta essere ancora molto importante.

Sta di fatto che, anche al di fuori dell’ambito universitario, poter acquistare in corso realizzato da un professionista ad un prezzo contenuto e su un argomento che ci appassiona e che vogliamo approfondire, può rappresentare il primo passo di un percorso di formazione che può proseguire con l’acquisto di altri corsi in aula.

Differenze tra e-learning e formazione a distanza

L’elearning o l’apprendimento digitale non deve essere confuso con la formazione a distanza.

Un’altra forma di apprendimento molto diffusa infatti è proprio la formazione o one to one, con cui è possibile prenotare delle  elezioni dedicate da seguire tramite software di videoconferenze come ad esempio Skype.

La formazione a distanza, se da un lato utilizza strumenti digitali, dall’altra resta ancorata al concetto  del dover rispettare orari e tempistiche prestabilite.

Si tratta quindi di processo di apprendimento ibrido che si pone a metà strada tra l’apprendimento online e la formazione tradizionale.

 Quale dei tre sistemi di apprendimento e formazione è migliore?

In realtà una risposta a questa domanda non esiste perché tutto dipende dall’argomento del corso,  dalle capacità di apprendimento del singolo studente ed anche dalle abilità comunicative dei docenti.

L’ideale sarebbe sempre integrare i tre sistemi l’uno con l’altro per acquisire quante più competenze possibili.

You may also like