Consulenza strategica: in quali ambiti opera e perché è importante

Consulenza strategica: in quali ambiti opera e perché è importante

La consulenza strategica (come quella proposta da Vittorio Pupillo qui https://strategiaebusiness.com/consulenza-di-strategia-aziendale/) è considerata dalla maggior parte dei consulenti il segmento più “di fascia alta” e prestigioso nel settore dei servizi professionali. Una strategia è definita come “un piano con l’intento di realizzare obiettivi a lungo termine” e le organizzazioni interagiscono regolarmente con i consulenti strategici per supportarli nello sviluppo e nell’attuazione di strategie aziendali.

Il dominio di consulenza strategica si concentra sul supporto ai clienti del settore privato con lo sviluppo delle imprese, strategie organizzative o funzionali e assistenza alle organizzazioni e istituzioni del settore pubblico nella politica economica.

Mercato della consulenza strategica

Nel 2011, il mercato dei servizi di consulenza strategica è stato stimato di 26,5 miliardi di dollari. All’indomani della crisi, la crescita globale è stata lenta, rallentata dal recupero dei mercati americano ed europeo, che rappresentano congiuntamente la stragrande maggioranza del settore della consulenza globale. A partire dal 2014, il settore della consulenza strategica è cresciuto, con tassi di crescita del 4,7% nel 2015 e del 5,8% nel 2016, portando il mercato a poco più di 30 miliardi di Euro nel 2016.

La consulenza strategica comporta un taglio del 12% circa dell’intero settore, diventando così simile per le proprie dimensioni alla consulenza sulle risorse umane.

Mercato globale di consulenza strategica

Più che in altri segmenti, lo sviluppo del settore della consulenza strategica è strettamente legato alla crescita economica generale, con un’alta crescita registrata durante i periodi di prosperità e un calo dei tassi durante le recessioni.

Servizi di consulenza strategica

Il mercato dei servizi di consulenza strategica comprende otto discipline: strategia aziendale, trasformazione del modello aziendale, politica economica, fusioni e acquisizioni, strategia organizzativa, strategia funzionale, strategia e operazioni e strategia digitale.

La strategia aziendale, definita anche gestione strategica, prevede la formulazione di strategie e obiettivi a livello aziendale e di unità aziendale. I consulenti strategici vengono regolarmente assunti per supportare, tra l’altro, la progettazione di dichiarazioni di missione e visione, lo sviluppo di piani strategici e l’impostazione di tabelle di marcia per l’attuazione (che delineano le attività e le risorse necessarie per attuare i piani).

Esempi comuni di progetti di consulenza strategica includono la valutazione di opzioni strategiche, il supporto ai processi di pianificazione aziendale e lo sviluppo di programmi di crescita come le strategie di accesso al mercato (quando le aziende vogliono entrare in nuove regioni o lanciare nuovi prodotti).

Simile alla strategia aziendale, la trasformazione del modello di business ha inoltre una portata più ampia della strategia, esaminando una serie di elementi organizzativi e operativi e il modo in cui interagiscono per raggiungere un obiettivo comune; come proposte di valore, segmenti di clienti, strutture di costo e strutture organizzative. A causa della natura dirompente della tecnologia negli ultimi anni, i consulenti che supportano gli impegni in molti casi lavorano all’intersezione tra progettazione digitale e strategia IT.

Altri servizi

L’area dei servizi di politica economica comprende una serie di servizi di consulenza economica che supportano i governi e le istituzioni internazionali nella definizione delle politiche. La maggior parte delle offerte copre la politica fiscale; che si occupa di azioni del governo in materia di fiscalità, bilanci e spese, politica monetaria; che si occupa di azioni bancarie centrali riguardanti l’offerta di moneta e i tassi di interesse, o interventi del governo in aree come il mercato del lavoro, la proprietà nazionale, l’edilizia abitativa e molte altre aree.

Altre offerte all’interno del segmento includono valutazioni di impatto (come uno studio sui benefici socio-economici), analisi della valutazione finanziaria in caso di controversie (contenzioso economico), studi economici per casi antitrust o indagini sulla concorrenza e procedimenti di fusione, condotti sia per società che per governi autorità.

I consulenti di strategia sono, insieme a consulenti di finanza aziendale, avvocati di fusione e acquisizione e banchieri di investimento, attivi anche nello spazio di fusione e acquisizione, con particolare attenzione alle attività strategiche e commerciali nella fase di pre-negoziazione, sebbene in molti casi le consulenze siano troppo assunte per far fronte al periodo iniziale della fase di integrazione post-fusione.

Le società di consulenza strategica servono aziende e investitori, ad esempio, nella costruzione di casi aziendali per comprendere i driver economici di fusioni o acquisizioni e, più in basso, supportare i clienti con il lavoro di due diligence su potenziali obiettivi. Altre aree in cui i consulenti strategici possono svolgere un ruolo nelle fusioni e acquisizioni includono il sostegno alla costituzione di alleanze e joint venture, la gestione di cessioni / intagli e la promozione di offerte pubbliche iniziali (IPO).

La strategia organizzativa esamina le leve che un’azienda deve influenzare per realizzare la strategia globale dell’impresa. Le proposte principali includono la progettazione di strutture organizzative e il governo societario, la valutazione della competitività organizzativa, lo sviluppo di strategie di capitale umano e il supporto di programmi strategici di gestione del cambiamento. La strategia funzionale prevede lo sviluppo di piani strategici e tabelle di marcia per le funzioni organizzative, che possono variare da vendite e marketing a finanziamenti, risorse umane, catena di approvvigionamento, ricerca e sviluppo o approvvigionamento.

Negli ultimi dieci anni la gestione strategica e la gestione operativa sono sempre più convergenti in quanto argomenti come la gestione dei processi, le operazioni e la tecnologia sono diventati elementi sempre più importanti dell’esecuzione della strategia.

Di conseguenza, diverse offerte che erano storicamente incentrate sulla consulenza strategica sono state ampliate per includere considerazioni operative e, di conseguenza, il settore “Strategia e operazioni” ha acquisito un’importanza significativa. Il dominio non è servito solo da società di consulenza strategica che si sono spostate verso le operazioni, ma ospita anche specialisti delle operazioni che hanno aumentato le loro capacità strategiche e grandi aziende tecnologiche che sfruttano le loro competenze tecnologiche per creare un vantaggio.

In futuro prevede che le linee di demarcazione tra strategia, operazioni e tecnologia si confonderanno ulteriormente, con un numero crescente di consulenze destinate a svolgere un ruolo nel settore, aumentando la concorrenza.

In linea con l’ascesa della tecnologia, le strategie digitali sono sempre in prima linea nel lavoro strategico, non solo consentendo di raggiungere traguardi ambiziosi di business, ma più che mai rappresentando il punto cruciale tra successo e strategie fallite e, di conseguenza, il mercato della strategia digitale ha dimostrato una crescita senza precedenti.

L’area di servizio riunisce elementi della strategia e dell’organizzazione e comprende offerte come lo sviluppo di una strategia per le operazioni digitali, la progettazione di una strategia IT o online aziendale, la redazione di approcci per analisi o transizioni cloud, nonché lavori di alto livello per aree tecnologiche come architettura, governance e gestione delle applicazioni.

Cosa fa un consulente strategico?

I consulenti strategici sono assunti dai clienti per supportarli nel processo decisionale strategico, che comprende lo sviluppo della strategia e, in una certa misura, anche l’esecuzione di piani strategici. Poiché la responsabilità del processo decisionale strategico rientra nel mandato della direzione, i consulenti strategici in genere lavorano per dirigenti di alto livello. In questo modo, i consulenti strategici possono aiutare le aziende nella definizione della loro visione, missione e strategia, supportarle con l’ingresso nel mercato di un nuovo mercato o con uno spostamento verso un nuovo modello di business.

I governi e le istituzioni sono supportati nell’impostazione della politica economica, mentre nel caso di fusioni e acquisizioni, i consulenti strategici in genere supportano le attività strategiche del processo di fusione e acquisizione, come l’impostazione della strategia di fusione e acquisizione, l’esecuzione della due diligence commerciale, la creazione del caso aziendale di fusione e / o progettazione della roadmap di integrazione.

Allo stesso tempo, il lavoro dei consulenti strategici può coprire tutte le principali strategie funzionali, coprendo il lavoro strategico lungo l’intera catena del valore. Ad esempio, ai consulenti strategici può essere chiesto di definire strategie commerciali nel settore delle vendite e del marketing, redazione di prezzi, canali di clienti e strategie di combinazione del mercato dei prodotti.

Nel caso delle risorse umane, i consulenti possono contribuire alle strategie di capitale umano, compresi i casi aziendali di gestione dei talenti, mentre nel campo delle operazioni i consulenti strategici sono scelti per redigere modelli operativi e legare quelli con obiettivi aziendali di livello superiore.

Alla luce dell’ascesa del digitale e della tecnologia come attivatore della strategia, o secondo alcuni persino un fattore chiave di differenziazione competitiva, negli ultimi anni la strategia digitale è diventata una vera e propria vasta area di servizio nell’ambito della consulenza strategica. Gli strateghi digitali supportano i clienti, tra l’altro, nella creazione di strategie IT, fornendo piani su come integrare la tecnologia nella strategia aziendale, assicurando che le funzioni aziendali siano ben posizionate per adottare sistemi e strumenti e lavori di architettura IT di alto livello.

Società di consulenza strategica

In tutto il mondo, ci sono migliaia di società di consulenza che forniscono servizi di consulenza strategica, ma il numero di aziende che hanno una portata globale è limitato, soprattutto nella parte superiore del mercato. Gli analisti in genere distinguono due tipi di aziende: società di consulenza strategica “pure-play” (ovvero che si concentra esclusivamente su strategia e operazioni) e “pratiche strategiche” di società multiservizio (una linea di servizi di una società di consulenza generalista che fornisce servizi di strategia).

You may also like